COME ACQUISTARE UN GIOCATTOLO

Un concetto strettamente correlato a "giocattolo" è gioco. Nel mondo moderno, il concetto di giocattolo ha subito una serie di mutamenti, come la produzione industriale in serie, l'uso di tecnologie e metodologie di progetto sofisticate, la nascita di regolamentazioni specifiche orientate alla sicurezza, l'applicazione di copyright, e così via. Per questo la Lega Consumatori di Rimini dà qualche consiglio per l’acquisto sicuro di giocattoli.
La prima cosa da leggere sarà l’ETICHETTA.
La stessa dovrà riportare le seguenti indicazioni:

    • la marcatura CE (che è l’attestato di conformità seguito da un numero che è la prova di tipo effettuata presso un laboratorio riconosciuto) che deve avere una dimensione di 5 mm;
    • il nome e/o la ragione sociale e/o il marchio del fabbricante o del suo mandatario dell’immissione sul mercato comunitario;
    • l’indirizzo del fabbricante anche abbreviato ma di facile identificazione;
    • le avvertenze e le precauzioni d’uso;


    Tutte le informazioni devono essere apposte sul giocattolo o sull’imballaggio in maniera visibile, leggibile, indelebile e devono essere espressi (essendo in Italia ) in lingua italiana. Alla vigilanza sia nella fase di fabbricazione e sia nella fase di immissione del mercato, vigilano il Ministero dello Sviluppo Economico e le Camere di Commercio.  Inoltre il Ministero dispone di un sistema denominato RAPEX che ha la funzione di raccogliere tutte le informazioni sui prodotti non sicuri provenienti da tutti gli stati dell’Unione Europea che viene aggiornato ogni settimana.
    I marchi che contraddistinguono i giocattoli SICURI sono IMQ e “Giocattoli sicuri” ma essi NON SOSTITUISCONO il marchio CE.
    Dopo avere effettuato questa prima lettura passiamo alla distinzione dei giocattoli e precisamente:

      • GIOCATTOLI NON DESTINATI AI BAMBINI DI ETA’ INFERIORE AI 36 MESI devono recare apposita avvertenza.

      • SCIVOLI, ALTALENE, TRAPEZI, CORDE e GIOCATTOLI SIMILI MONTATI SU CAVALLETTO devono essere muniti di avvertenze per l’uso, per la manutenzione e l’indicazione dei controlli periodici da effettuare nonché le indicazioni del montaggio stesso
      • GIOCATTOLI FUNZIONALI (quelli che possiedono le medesime funzioni degli impianti destinati agli adulti) devono recare l’apposita scritta: “Attenzione! Da usare sotto la sorveglianza di adulti!”
      • GIOCATTOLI CHIMICI- GIOCATTOLI CONTENENTI SOSTANZE PERICOLOSE devono avere l’etichettatura prevista per le sostanze e i preparati pericolosi, le relative precauzioni. I rischi devono essere precisati in modo chiaro, così come devono essere segnalate le prime cure urgenti da effettuare in caso di incidenti.
      • SKATE-BOARD e PATTINI A ROTELLE PER BAMBINI devono recare la scritta “Attenzione! Da usare con attrezzatura di protezione!” e le istruzione devono recare quali attrezzature sono da usare.

      • BICICLETTE GIOCATTOLO devono riportare l’avvertenza “Non adatta alla circolazione su strade pubbliche. Sistemi di frenatura non adeguati. Dovrebbe essere usata con caschi di protezione
      • GIOCATTOLI NAUTICI sono da usare in acque poco profonde che possono reggere o sostenere i bambini in acqua e devono recare apposita avvertenza.
      • PALLONCINI devono portare l’indicazione che i bambini inferiori all’età di 8 anni possono soffocare con palloncini non gonfiati o rotti. Devono inoltre riportare la dicitura “fabbricati con lattice naturale!”
      • AQUILONI GIOCATTOLO se hanno corde con lunghezza superiore ai due metri devono indicare che NON sono da usare vicino alle linee elettriche o durante i temporali.

      • ARMI, PROIETTILI e FULMINANTI GIOCATTOLO devono avere le istruzioni per l’uso con l’indicazione dei pericoli derivanti dall’uso di proiettili. Per i fulminanti devono anche essere riportate specifiche avvertenze.
      • GIOCATTOLI SONORI devono recare le avvertenze dei danni che i suoni possono provocare all’udito.
      • GIOCATTOLI A BATTERIA devono indicare come montare le batterie e cosa fare quando queste sono esaurite con l’indicazione del simbolo indicato sul cassonetto per la raccolta differenziata.
      • GIOCATTOLI A TRASFORMATORE o CON CARICA BATTERIE devono indicare i Volt, il simbolo della corrente elettrica, la necessità di esaminare i cavi di alimentazione e quant’altro serve per un uso corretto del trasformatore e del carica batterie.
      • GIOCATTOLI DOTATI DI TELECOMANDO oltre alle istruzioni devono avere un numero denominato NOTIFIED BODY che corrisponde al laboratorio che ha certificato il telecomando e il simbolo di attenzione (punto esclamativo) racchiuso in un cerchio con diametro minimo di 5 mm.

      • GIOCATTOLI MAGNETICI deve avere apposita avvertenza sui componenti magnetici o lo stesso magnete.


      In ultimo l’immissione sul mercato di giocattoli e articoli di puericultura destinati ad essere messi in bocca da bambini inferiori a tre anni fabbricati in PVC morbido, contenenti altri componenti chimici (per info vedere i componenti vietati per i bambini piccoli) E’ VIETATA!! E’ inoltre VIETATO fabbricare e immettere sul mercato giocattoli che per la forma, l’odore, l’aspetto, l’imballaggio, l’etichettatura, il volume e le dimensioni sembrino prodotti ALIMENTARI e come tali determinato il rischio di essere ingeriti e/o succhiati.

      Giocare è inventare, immaginare, costruire....
      ma occorre giocare in sicurezza!!!

      - VISUALIZZA LA GUIDA IN FORMATO DIGITALE -