La Lega Consumatori è nata nel 1971 , promossa dalle Acli Milanesi, in una fase storica di grande mutamento sociale. Fin dal suo sorgere ha fatto proprio il carattere distintivo di Movimento Educativo e Sociale a fondamento cristiano, e si è posta l’obiettivo di avere un ruolo di soggetto sociale protagonista dello sviluppo del Paese.
 
La Lega Consumatori ha negli anni costruito una rete di patronato consumerista  dei cittadini estesa a tutto il territorio nazionale. Ha collaborato con le altre Associazioni dei Consumatori nella realizzazione dei progetti pilota riconosciuti e sostenuti sia dal Ministero che dalla Commissione Europea sul tema dell’accesso alla giustizia alternativa e integrativa in Italia. In questo campo ha assunto, anche grazie al suo storico Presidente Pietro Praderi, un ruolo primario nella sperimentazione e nello sviluppo del nuovo modello ADR: la conciliazione paritetica.
 
Questo modello mira a comporre le controversie pacificamente e in chiave di giustizia coesistenziale sfociato nella Direttiva 2013/11/ U.E che ha riconosciuto il modello ADR come strumento necessario di tutela dei consumatori. La Lega Consumatori si rapporta con le imprese e gli enti da soggetto autonomo, libero, credibile e indipendente puntando sul principio della lealtà, del rispetto e della valorizzazione di ruoli che sono diversi e che possono convergere verso gli interessi delle persone, clienti per le imprese, consumatori e utenti per le associazioni dei consumatori.
 
A Rimini la Lega Consumatori nasce nel 2006 su impulso delle Acli Riminesi che, per prime, avevano capito l’importanza della tutela del consumatore. Attualmente la Lega Consumatori Rimini è presente sul territorio provinciale con sportelli operativi presenti in più luoghi.Gli sportelli sono gestiti da operatori qualificati in grado di fornire una prima consulenza in materia di diritti dei consumatori ipotizzando possibili soluzioni ai problemi degli utenti e realizzando le stesse attraverso la redazione di reclami e/o l’attivazione di procedure di conciliazione.

Tutti gli sportelli e le sedi di Lega Consumatori hanno un accesso libero, indipendentemente dalla qualifica di associato. Solamente versando la quota associativa però i nostri esperti potranno farsi carico della risoluzione della problematica esposta, passando dalla fase di mera consulenza ad una fase di gestione della posizione. Le quote associative hanno lo scopo di finanziare l’attività dell’associazione. La tessera Lega Consumatori ha una validità di 12 mesi dalla data del versamento e tutela i consumatori.

Richiedi maggiori informazioni